Finalmente, dopo il rinvio dovuto alle forti nevicate, domani 13 febbraio 2012, inizia il Master Slow food Tecniche di Cucina.
Per la condotta Taburno rappresenta un risultato importantissimo che rafforza il percorso svolto in questi due anni, nei quali, grazie alle varie e diversificate iniziative, l’associazione Slow Food si sta radicando sempre più sul territorio del Taburno.
Da domani inizierà questo nuovo cammino, quello dei Master, che contraddistingue Slow Food per l’impegno a diffondere la filosofia del Cibo Buono Pulito e Giusto.
Dedicati prevalentemente agli adulti, i Master of Food, progettati da Slow Food Italia, sono corsi serali che trattano 28 tematiche per approfondire la nostra cultura del cibo.
“Il gusto di saperne di più” – slogan che accompagna questo programma – esprime il legame tra il cibo e il piacere, il riconoscimento dei sapori e i riti della tavola ma anche l’interesse e la curiosità di scoprire dietro un piatto o un prodotto la storia, i volti e le mani di coloro che lo hanno realizzato.
Il successo immediato ed inaspettato nelle richieste per partecipare al corso, ci hanno dato una grande carica, ed il numero di richieste superiori al numero massimo di partecipanti, ci permetterà di far partire un secondo master “tecniche di cucina” nella prossima primavera.
Intanto da domani presso l’hotel lemi di Torrecuso, accolti dalla disponibilissima Daniela che si occupa a tutto campo della struttura e guidati dall’esperto ed eclettico Maestro Antonio Tubelli, docente storico di Slow Food, i primi 16 allievi saranno all’opera fra attrezzi da cucina, fornelli, e cibo buono. Quello che cucineranno sarà consumato a fine lezione accompagnato dai vini dell’azienda la Fortezza di Torrecuso.
È d’obbligo un in bocca al lupo ai 16 alunni …..affamati di apprendere!
Gaetano Palumbo
Fiduciario Slow Food Taburno

Annunci