COMUNICATO STAMPA – 23 Marzo 2012

Tra gli appuntamenti più attesi spicca l’anteprima nazionale con la degustazione
della prima vendemmia dell’Aglianico del Taburno Rosato Docg e della Falanghina del Sannio Doc

Ad animare la quarantaseiesima edizione del Vinitaly, il salone internazionale del vino e dei distillati che si svolgerà a Verona da domenica 25 a mercoledì 28 marzo, ci sarà una ricca pattuglia di produttori sanniti. Trentotto le aziende ospitate negli accoglienti stand allestiti nel padiglione Campania (tensostruttura B della fiera veronese). La trasferta delle aziende sannite a Verona si concretizza grazie all’impegno messo in campo dalla Camera di Commercio di Benevento attraverso l’azienda speciale Valisannio. Queste le cantine partecipanti: Aia del Colombi, Corte Normanna, Masseria Frattasi, Gef srl-Taburni Domus, Caputalbus, Cantine Fontana delle Selve, Cantine Tora, La Vinicola del Titerno, Sebastianelli Gabriele, Terre Stregate, I Pentri, Torre dei Chiusi, Ocone, Cautiero, Cantine Iannella, Serra degli Ilici, Il Poggio, Castelle, Mustilli, De Lucia Vineyards, Terra di Briganti, Nifo Sarrapochiello, La Dormiente, Fattoria La Rivolta, Capolino Perlingieri, Vigne di Malies, De Fortuna, Votino, Vigne Storte, Terre d’Aglianico, Fattoria Ciabrelli, Torre del Pagus, Torre Varano, Torre a Oriente, Vinicola del Sannio e le cooperative La Guardiense, Cantina Sociale di Solopaca e Vigne Sannite.
A rendere ancora più suggestiva l’area che ospita le realtà produttive beneventane sarà lo spazio dove si consumeranno gli eventi programmati dalla Camera di Commercio e dal Samnium Consorzio tutela vini. Per l’occasione sarà allestito il complesso monumentale di Piazza Santa Sofia, con la riproduzione in scala della chiesa, del chiostro e del campanile, bellezze storiche – architettoniche della città di Benevento riconosciute patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. In questo spazio saranno accolti gli addetti ai lavori per la presentazione delle iniziative per la promozione del vino sannita e per la degustazione delle eccellenze enologiche della terra beneventana.
Ricco e stimolante il programma che animerà ‘Piazza Santa Sofia’ nella giornata di lunedì 26 marzo. Si parte alle ore 12.00 con la presentazione del progetto ‘Sannio WineTrainer’ (a cura del Samnium Consorzio in collaborazione con AIS Benevento) mentre alle ore 13.00 ci sarà la presentazione dei progetti ‘Sannio WineCard’ e ‘Sannio WineShire’ (Samnium Consorzio). Nel pomeriggio, alle ore 15.00, saranno presentate le iniziative della Strada dei Vini e dei Prodotti Tipici ‘Terre dei Sanniti’ insieme alla guida pubblicata di recente dall’associazione. Alle ore 16.00 appuntamento con ‘SannioTaste: il Giallo del Sannio’, con la degustazione dei vini da uve falanghina; mentre alle ore 17.00 ‘SannioTaste: i Rossi del Sannio’, con la degustazione dei vini rossi della terra sannita.
Nella mattinata di martedì 27 marzo, alle ore 10.30 l’appuntamento è nella Sala Fiano dell’Unioncamere Campania – Regione Campania dove si svolgerà l’appuntamento ‘C’è qualcosa di nuovo oggi… nel Sannio, anzi d’antico’ con l’attesa anteprima nazionale della presentazione della prima vendemmia dell’Aglianico del Taburno Rosato DOCG e della Falanghina del Sannio DOC (per la partecipazione all’evento è necessaria la prenotazione inviando una e-mail all’indirizzo ufficiostampa@samnium.eu oppure telefonando al 329.7333423). L’evento veronese saluterà, dunque, l’arrivo sul mercato delle prime bottiglie della prima DOCG e della nuova DOC sannita. All’incontro parteciperanno il presidente nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier Antonello Maietta, quello regionale Nicoletta Gargiulo ed il curatore della guida ‘Slow Wine’ edita da Slow Food, Fabio Giavedoni. Alle ore 13.00 si ritornerà nello spazio di Piazza Santa Sofia per la presentazione del WineTour ‘Andar per vigne’ promosso dall’Associazione Aglianico del Taburno. Alle ore 14.00 nuova degustazione dei vini ottenuti da uve falanghina. Seguiranno momenti dedicati alla presentazione degli eventi legati al vino che si svolgono nel Sannio. Si parte alle ore 15.00 con la presentazione di ‘VinEstate’, la rassegna dedicata all’Aglianico che si svolge a Torrecuso; alle ore 15.30 sarà la volta dell’evento ‘Cantine al Borgo’ di Castelvenere; alle ore 16.00 la manifestazione ‘InfraRossi’ organizzata dalle Cantine Riunite Guardiesi; alle ore 16.30 la presentazione della rassegna ‘Vinalia’ che si svolge a Guardia Sanframondi, alle ore 17.00 sarà la volta della ‘Festa dell’Uva’ di Solopaca; alle ore 17.30 la presentazione di ‘Falanghina Felix’, la rassegna dei vini da uve falanghina che si svolge a Sant’Agata dei Goti. In conclusione della giornata, alle ore 18.00, una nuova degustazione dei rossi del Sannio.

Pasquale Carlo | Ufficio Stampa

Annunci